domenica 3 giugno 2018

GAZA. ESERCITO ISRAELIANO UCCIDE PARAMEDICA PALESTINESE DI 21ANNI


GAZA. ESERCITO ISRAELIANO UCCIDE PARAMEDICA PALESTINESE DI 21 ANNI.

Una paramedica palestinese di 21 anni, Razan al-Najjar, è stata uccisa colpita al petto dagli spari dell’esercito israeliano nella zona orientale di Khan Yunis durante le “proteste del ritorno” iniziate nella Striscia di Gaza lo scorso 30 marzo.  Migliaia di palestinesi hanno partecipato al suo funerale durante il quale il padre ha mostrato il giubbetto bianco macchiato di sangue che la donna indossava quando è stata colpita .Quanto ha dichiarato il ministero della salute palestinese, durante le manifestazioni di ieri sono stati feriti 100 palestinesi, di cui 40 con pallottole vere. Complessivamente 121 i gazawi sono stati uccisi dall’esercito israeliano in questi due mesi di protesta nella Striscia.

Dal 1948 i palestinesi sono un popolo oppresso i cui diritti sono costantemente negati da Israele.

LIBERTA' PER IL POPOLO PALESTINESE!!