domenica 24 giugno 2018

FACEBOOK, LA RUNA E LA CELTICA




Facebook, con lo zelo proprio di talune entità esistenti al mondo, ha catalogato la Runa Othala tra i "contenuti che incitano all'odio" e/o di "abuso verbale verso le persone".
Ce ne siam accorti a causa dell'ennesima chiusura/bannatura della nostra Pagina "Avanguardia 1960" dietro segnalazione dei soliti ratti infami:
che sian neri, rossi o azzurri poco importa,RATTI RESTANO


Per cui la locandina del Solstizio d'estate, ed altre in Memoria di Camerati assassinati sono state messe all' indice e cancellate








Ma non solo.
Gli zeloti se la sono presa anche con la Pagina dedicata ai nostri Amici a 4 zampe "Bestie d'Avanguardia" riportante anch'essa la suddetta Runa.




Nella Pagina "Le Rune di Avanguardia" hanno cancellato le immagini dei portachiavi/gadget riportanti la -per loro- proibita Othala.



Per non parlare della Pagina Avanguardia Trieste (per ora solo "oscurata")
in cui l'oggetto della scandalo è -per lor zeloti- la Croce Celtica, anch'essa inserita nei "contenuti che incitano all'odio".



Croce Celtica che in quelle locandine era stata messa in Onore e Rispetto dei Fratelli Mattei e di Nicola Pasetto





Contestano inoltre una foto che riporta uno striscione  in cui viene chiamato
"infame" quel verme schifoso di achille lollo, in altri modi non definibile.



RESTA CHE
-BOIA E SEGNALATORI-
 MORIRETE PAZZI
 


Avremmo voluto spiegare a lor signori il significato della Runa Othala, ma,
come ben tutti sanno, costoro non ammettono,
in perfetto stile "democratico"
 contraddittorio alcuno.


Oþalan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.


Jump to navigationJump to search

Oþalan
Nome Proto-germanico Antico inglese
*Ōþalan Éðel
Significato patrimonio, tenuta, beni
Forma Fuþark antico Fuþorc
Runic letter othalan.svg
Unicode U+16DF
Traslitterazione o œ
Trascrizione o, ō œ, oe, ōe
IPA [o(ː)] [eː], [ø(ː)]
Ordine alfab. 23 o 24
*Ôþalan (in italiano "patrimonio") è il nome proto-germanico ricostruito della runa del Fuþark antico o (carattere Unicode ᛟ). Tale runa compare anche nel Fuþorc anglosassone e frisone con il nome di Ēðel. Altri nomi con cui ci si riferisce alla runa sono Odal, Othila e Othala.
Può essere derivata da una variante della lettera o dell'alfabeto retico, a sua volta collegata all'Ω greca. Il nome della corrispondente lettera nell'alfabeto gotico (Gothic o.svg, 𐍉) è oþal.
Il termine oþal (radice di oþalan, alto tedesco antico uodal) è un elemento che compare in diversi nomi germanici, come "Ulderico". Anche i nomi provenienti dall'inglese come "Edmondo" che presentano il prefisso ed (dall'antico inglese ead), i nomi tedeschi come "Otto" o quelli che cominciano con adal- o od- sono tutti ricollegati a oþalan.

La runa oþalan era spesso collegata alla proprietà, all'eredità, al benessere ed alla prosperità. In particolare era associata al concetto di eredità nell'antica legislazione scandinava sulla proprietà; alcune di queste leggi sono ancora in vigore oggi, e governano la proprietà norvegese (come l'Åsetesrett, che garantisce il passaggio di proprietà dal padre al primogenito, e l'Odelsrett, che regola l'allodio).
Nelle iscrizioni runiche su oggetti, anteporre una runa oþalan ad un nome di persona significava affermare che l'oggetto apparteneva a tale persona

La oþalan compare solamente nel poema runico anglosassone (non esistendo nell'alfabeto Fuþark recente) con il nome di Eþel.
Poema runico:  
Antico inglese
ᛟ Eþel byþ oferleof æghwylcum men,


 Traduzione:
Una tenuta è molto cara ad ogni uomo,
se sa apprezzare là nella sua casa
qualunque cosa sia giusta ed appropriata in costante prosperità.
gif he mot ðær rihtes and gerysena on
brucan on bolde bleadum oftast.