martedì 25 aprile 2017

CINQUANTASETTESIMO ! SPLENDE LA RUNA DEL VALOR


 
“La scelta del 25 aprile (1960 ndr) fu voluta. Ci sentivamo ancora gli eredi di quelli che avevano perso, di quelli che erano stati traditi, così la scelta di quella data per fondare Avanguardia Nazionale Giovanile era
un segno di continuità con coloro che ci avevano preceduti.
Loro avevano finito di combattere il 25 aprile,
noi riprendevamo le armi lo stesso giorno."
 
 
 
 
.
 
 
 






















ROMA 1963 MANIFESTAZIONE DI AVANGUARDIA NAZIONALE






 




La rivolta di Reggio Calabria è stata l’ultima rivolta del Sud, l’ultima ribellione popolare e populista contro lo Stato, ed è stata l’ultima rivolta di popolo capeggiata dalla destra, una destra rivoluzionaria, nazionalpopolare e sindacalista che agiva ai bordi dell’Msi, della Cisnal e lambiva in modo trasversale le altre forze politiche.
Dopo questa rivolta il Sud ha smesso di ribellarsi a livello popolare, ha preferito nascondersi nei propri comodi – nel clientelismo e nel malgoverno – e consegnarsi in alcune zone alla malavita organizzata.

Quel “Boia chi molla” è stato l’ultimo grido del Sud prima di precipitare nell’abisso dal quale non è più riuscito a venir fuori.





QUARTIERE SBARRE  anni 70