sabato 30 luglio 2016

PICCOLE CURIOSITÀ: OTHAL OD OTHILA


In germanico Othila, in gotico Othal, 
in inglese antico Etehel.

La ventitreesima runa rappresenta la propria dimora.
 Nella lingua germanica significa beni ereditari,
 nella gotica vuol dire proprietà terrene 
mentre nella inglese antica patria. 
Nella società tradizionale
 indica i beni immobili ereditati 
da una famiglia
 insieme alla terra che ci appartiene.

A livello simbolico la runa è l’immagine del recinto che delimita la proprietà, è l’appartenenza a un gruppo, la società, l’eredità e le qualità interiori tramandate di generazione in generazione. E’ l’immagine delle qualità innate, eredità materiali e spirituali poste sotto la protezione di Odino.

Sotto il profilo magico Odal rappresenta
 una difesa contro le leggi umane usate in modo sbagliato. Simboleggia l’integrità e i diritti umani dell’individuo;
 indica la libertà di ogni persona, della famiglia e 
del clan nell’ambito della giustizia. 
Per ciò che riguarda la divinazione, 
quando esce diritta è favorevole, 
è l’emblema di sicurezza e protezione in ogni evento.
 E’ positiva per tutto ciò che concerne 
i beni e gli interessi familiari;
 può designare materialismo e 
un eccessivo attaccamento alla vita terrena
 a scapito della visione spirituale dell’esistenza.
A livello spirituale simboleggia 
il proseguimento della tradizione degli antenati,
 le doti spirituali e la saggezza delle generazioni antiche
 della propria famiglia. 
Quando compare capovolta significa
 esclusione dalla comunità e le perdite che ne derivano.
 Se la consultazione riguarda un viaggio
 vuol dire che vi saranno dei problemi e 
che potrebbe verificarsi un incidente. 
Sotto l’aspetto finanziario si tratta
 delle restituzione di un prestito. 
Quando concerne i rapporti familiari 
vi è la previsione di un matrimonio 
contrastato da genitori e parenti
 e si parla di difficoltà nei rapporti.